WWE

WWE RAW: Di CARNE ED OSSA

WWE RAW: Di CARNE ED OSSA

Recap Monday Night Raw

WWE Pubblicato in data 24/03/2020 da Andrea Piccioli

Monday Night Raw accelera in vista di Wrestlemania e lo fa con uno show decisamente migliore dello scorso, a dimostrazione di star prendendo confidenza con il prodotto a porte chiuse, che sarà probabilmente prerogativa fintanto che continuerà la normale programmazione.

 

Il lottato si basa, principalmente, sulla costruzione di un match per Wrestlemania che non doveva esserci, ovvero gli Street Profits contro il duo Angel Garza ed Andrade. Probabilmente lo stop forzato degli Authors of Pain ha costretto ad un cambio in corsa, sacrificando il match per il titolo degli Stati Uniti a favore di quello per i titoli di coppia.

 

Nella puntata di questa settimana, Garza ed Andrade sconfiggono il duo composto da Ricochet e Cedric Alexander, mentre gli Street Profits si sbarazzano di Shane Thorne e Brendan Vink, direttamente da NXT.

Triste notare il grosso depush di Ricochet, da Super Showdown ad oggi il passo è notevole e non mi sorprenderei di vederlo verso la porta d'uscita dopo Wrestlemania se le cose per lui non torneranno più favorevoli.

 

Ci viene mostrata la vittoria del titolo 24/7 di R-Truth ai danni di Riddick Moss, schienato mentre faceva jogging. Curioso: anche in America se la prendono con i runner in questo periodo! 

 

Da aggiungere alle fasi lottare, anche il veloce squash di Aleister Black su un jobber locale. A Wrestlemania, l'olandese affronterà Bobby Lashley. Vedremo se, almeno in quell'occasione, ci potrà dare un match più corposo.

 

Per il resto dello show, come prevedibile, è la sagra del promo: apre le danze Paul Heyman, che ci ricorda di quanto Brock Lesnar sia dominante in WWE negli ultimi 20 anni, continua AJ Styles che spinge sempre più sul personale la sua faida contro The Undertaker (addirittura mostrando l'account Twitter di Taker) e sfidandolo ad un Boneyard Match per Wrestlemania. Vedremo come riusciranno a rendere interessante questa particolare tipologia di match che, secondo me, non sarà neanche combattuta dentro al Performance Center ma, nel tentativo di renderlo più spettacolare, in qualche riproduzione di cimitero.

 

Il miglior promo della serata lo porta a casa Seth Rollins, chiamato a rispondere a Kevin Owens sulla sfida lanciata per Wrestlemania. Il Monday Night Messiah ricorda di come il Performance Center sia stato il posto dove la sua carriera in WWE si è costruita e di come sia stato dominante a Wrestlemania negli ultimi anni, mentre Owens ha solo una striscia di sconfitte allo Showcase of Immortals. Rollins lascia il PrizeFighter sul ring senza possibilità di replica.

 

Shayna Baszler viene intervistata a centro ring da  Charly Caruso, ma a sorpresa Becky Lynch attacca la Queen of Spades alle spalle con una sedia, lasciandola a terra a centro ring. La rivalità fra le due sia sta facendo davvero dura!

 

Lo show si conclude con il primo di Randy Orton, in risposta a quello di Edge di settimana scorsa, che ha trasformato il loro match in un Last Man Standing. Orton ripercorre la sua carriera ed accetta la sfida, vedremo a Wrestlemania come andrà a finire questa intensa rivalità.

 

La puntata di Raw risulta molto più piacevole della scorsa, soprattutto per l'uso più intelligente delle telecamere, rivolte verso lo stage piuttosto che sulla platea vuota, e l'intervento del montaggio video, possibile solo su uno show registrato piuttosto che in live, che rende il tutto molto più televisivo e fruibile. È vero che il punto di forza di Raw è sempre stato l'essere in Diretta, ma bisogna fare di necessità virtù e registrare lo show, cosi come sarà fatto per Wrestlemania, mi sembra la migliore soluzione possibile.

 

L'appuntamento è per martedì prossimo per il recap della prossima puntata di Raw, l'ultima prima di Wrestlemania!



Fight Planet Italia

WWE Pubblicato in data 04/08/2020

WWE RAW : Il nuovo RAW Underground

Recap Monday Night Raw

Bentornati su Fight Planet Italia per l'appuntamento settimale con l'analisi di Monday Night Raw.

L'episodio si apre con il ritorno del campione degli Stati Uniti Apollo Crews chiamato a difendere la cintura contro MVP dopo circa un mese di assenza.
Nonostante le netta differenza di età tra i due sfidanti, MVP riesce a dare del filo da torcere al più giovane rivale, che però dopo una fase centrale del match in cui ha dovuto stringere i denti dagli attacchi dello sfidante, riesce a confermarsi campione non lasciando nemmeno il tempo a Bobby Lashley e Shelton Benjamin di intervenire per aiutare il loro leader.
Apollo Crews torna trionfante nel backstage con entrambe le versioni del titolo degli Stati Uniti sulle sue spalle.
MVP non perde tempo e richiede immediatamente una rivincita a SummerSlam, sfida accettata dal campione e dunque rivalità che si prolungherà ancora nelle prossime settimane.

 

Le IIconics chiedono a Kevin Owens di poter essere le ospiti del KO Show, ma il canadese risponde che ha già un ospite per la serata, ed è Ruby Riott.
Ruby parla di come durante la puntata della scorsa settimana sia riuscita finalmente a tornare alla vittoria contro Payton Roice dopo alcuni mesi difficili succesivi al suo ritorno, ma le è dispiaciuto il fatto che Liv Morgan non fosse lì a festeggiare con lei.
A quel punto Owens prende il mano la situazione ed annuncia di avere una sorpresa in serbo. Parte la musica di Liv Morgan che si fa rivedere in uno show WWE dopo un periodo in cui non avevamo più avuto sue notizie!!
Ruby Riott si scusa nuovamente con l'ex migliore amica per quello che è accaduto tra le due , chiedendo un'ultima chance di riformare la Riott Squad.
Intervengono le IIconics che non fanno altro che indispettire Ruby e Liv , dando così inizio ad un tag team match tutto al femminile.
Le due amiche ritrovate vincono l'incontro senza troppa fatica e nel post match rafforzano la loro ormai apparentemente ritrovata alleanza collaborando per mettere fuori causa le due australiane.
Possiamo facilmente affermare che la Riott Squad è tornata!!! Una notizia positiva non solo per i fan della ragazza tatuata, come il sottoscritto, che negli utimi tempi hanno dovuto sopportare un ingiusta gestione della Riott, ma anche per quanto riguarda gli scenari che ruotano intorno alla divisione tag team femminile della WWE, dato che Sasha Banks e Bayley si sono sbarazzate di qualunque altra avversaria.

 

Drew Mcintyre prende la parola al centro del ring per sfidare Randy Orton dopo essersi preso una devastante RKO OUTTA NOWHERE sul finale della scorsa puntata.
Il campione provoca Orton puntando sul fatto che Vince McMahon lo abbia prescelto per essere il volto della compagnia , regalandogli un opportunità dietro l'altra nel corso degli anni.
Lui anche era stato scelto dal Boss come futura star della WWE, ma ha dovuto pagare alcuni suoi errori con il licenziamento a differenza di Randy.
Compie il suo ingresso sulla rampa la Vipera che afferma di essere lui il vero Chosen One, e che non ha mai dovuto pagare pegno per le sue azioni in quanto la WWE ha sempre avuto bisogno della sua figura.
Davvero un bel promo da parte di Randy, con l'attesa per il match titolato di SummerSlam che aumenta sempre di più.

 

Nia Jax raggiunge il ring affiancata dal dirigente WWE che aveva aggredito sette giorni fa, ma invece di porre le sue scuse , la samoana gli mette nuovamente le mani addosso venedo così sospesa a tempo indeterminato dalla compagnia.
Altro sviluppo che dimostra quanto il personaggio della Jax non trovi più spazio in WWE, cosa che sostengo da tempo.

 

Shelton Benjamin , R-Truth e Akira Tozawa si affrontano in un Triple Threat con il titolo 24/7 in palio.
Il detentore della cintura domina il match, ma perde di vista gli avversari quando focalizza le sue attenzioni contro i samurai presenti fuori dal ring.
Tozawa coglie l'assist dei suoi accompagnatori per schienare indisturbato R-Truth riprendendosi il titolo.

 

Shayna Baszler affronta Sasha Banks dopo che le due erano venute alle mani precedentemente nel backstage.
L'ex fighter MMA parte meglio, poi Sasha sfrutta una distrazione causata da Bayley per prendere il controllo senza però riuscire a placare la forza dominante dell'avversaria, ma comunque facendosi valere con ottime mosse ai danni della Baszler.
Interviene Asuka che aggredisce alle spalle Bayley, con l'arbitro che fa scattare la squalifica con una scelta inspiegabile dato che nessuna delle due ragazze che stavano disputanto il match siano state minimalmente coinvolte nella rissa.
Asuka chiede un rematch per il titolo femminile di Raw a SummerSlam, Sasha risponde dicendo che concederà la rivincita alla giapponese soltanto se quest'ultima sconfiggerà Bayley nel prossimo episodio di Raw.
La campionessa di SmackDown sembra non essere molto contenta della decisione presa dalla compagna, gioco a ruoli invertiti a cui abbiamo già assistito diverse volte negli ultimi mesi.

 

Angel Garza continua la sua striscia di vittorie sconfiggendo Angelo Dawkins, con il membro degli Street Profits che viene distratto da un improvviso svenimento di Montez Ford a bordo ring.
Montez si riprende in tempo per iniziare il suo match contro Andrade ma dopo pochi minuti collassa nuovamente costringendo il direttore di gara ad interrompere l'incontro.

Dopo un controllo medico, si scopre che Montez Ford sia stato molto probabilmente avvelenato , con tutti gli indizi che portando a Zeliga Vega e i suoi scagnozzi come colpevoli, che vengono attacati da una furiosa Bianca Belair.

 

Seth Rollins accusa il commentatore Tom Philip di non aver svolto in modo adeguato il suo lavoro in quanto abbia visibilmente supportato le azioni di Dominik sette giorni fa, e con fare minaccioso chiede di lasciare il suo posto al tavolo di commento a Murphy.
Samoa Joe si oppone , per qualche istante è realmente sembrato di assistere al ritorno in versione lottatore da parte del samoano, che però ha soltanto svolto un ruolo che è servito a Dominik per attaccare nuovamente alle spalle Murphy e Rollins, con il Messiah costretto anche a incassare una 619 dal figlio di Rey.
Seth Rollins accetta definitivamente la sfida di Dominik per un match a SummerSlam.

 

Concludiamo con Shane McMahon, che come anticipato alla vigilia è tornato farsi vedere per per promuovere RAW Underground, una sorta di Fight Club all'interno del backstage dove diverse Superstar e non solo, danno vita a delle vere e propie risse all'interno di un ring senza corde.
In vari segmenti durante la puntata abbiamo visto alternarsi sul ring gente come Eric dei Vicking Raiders e Dolph Ziggler a malmenare alcuni sfidanti che si facevano volontariamente avanti.
A conclusione dello show sono stati MVP , Bobby Lashley e Shelton Benjamin a predere il controllo di RAW Underground facendo piazza pulita di chiunque si presentasse sul ring.
Shane ha concluso dando appuntamento alle prossima settimana, lasciando intendere che questo nuovo scenario potrebbe essere una presenza fissa nelle puntate di Raw.
Al momento non pare avere un gran che senso questa introduzione , ma vedremo come si svilupperà.

Appuntamento alla prossima!!



Fight Planet Italia

WWE Pubblicato in data 02/08/2020

WWE SMACKDOWN : Una nuova strana alleanza

Recap di Smackdown Live

La puntata di Smackdown Live si apre con il match valevole per il titolo Intercontinentale tra Aj Styles e Gran Metalik. L'atleta messicano ha provato in ogni modo a impensierire il campione ma alla fine ha dovuto arrendersi al Phenomenal One, che non contento della vittoria a fine incontro attacca anche Lince Dorado mandando così un chiaro segnale a tutto lo spogliatoio .

King Corbin riesce a portarsi a casa la vittoria contro Drew Gulak nonostante l'interferenza di Matt Riddle , gesto però che non ha portato a nessun risultato. A fine contesa scoppia una rissa tra il Re e l'Original Bros ma contro ogni scetticismo generale a salvare il Sovrano de Roster blu è Shorty G. L'ex membro degli American Alpha ,in un segmento andato in onda prima del match, si è fatto letteralmente abbindolare di discorsi da Corbin che gli offriva una sorta di alleanza per poter ambire a traguardi più prestigiosi. Scusate il francesismo ma voglio citare il compianto Paolo Villaggio quando nei panni del ragioniere Ugo Fantozzi esclamava : UNA CAGATA PAZZESCA!


Prendono sempre più corpo le voci che vogliono Big E ricevere un grosso push in singolo ,data l'assenza per infortunio dei suoi compagni del New Day . L'ex Smackdown Tag Team Champion batte The Miz ,che nonostante sia coadiuvato da Morrison riescono sempre a complicarsi la vita da soli . Sono particolarmente curioso di dove potrebbe arrivare Big E dato che possiede tutte le qualità per poter essere una top superstar e sinceramente non mi dispiacerebbe vederlo in una faida titolata contro Aj Styles .


Vittoria anche per Naomi che continua a vedersela con Lacey Evans . Speriamo che finisca molto presto questa storia.


Storia che non è ancora finita invece è quella riguardante Mandy Rose e Sonya Deville . La Jersey Devil attacca alle spalle nel backstage la ragazza di Otis mentre si stava truccando ,tagliandole addirittura una ciocca di capelli . Io lo dico onestamente avrei fatto terminare questa rivalità durante l' Horror Show, magari con qualche stipulazione macabra anche perché stiamo parlando di una rivalità ache dura da prima di Wrestlemania e che sul ring in singolo si sono affrontate solamente una volta .


Ed eccoci arrivati al Main Event dove Bayley riesce nuovamente a consolidare la propria leadership come campionessa di Smackdown, sconfiggendo per l'ennesima volta Nikki Cross. Il match è stato piacevole e ben combattuto ma visto l'esito scontato dell'incontro la parte più interessante è stato sicuramente il finale, con il probabile split di Nikki Cross e Alexa Bliss. L'atleta scozzese infatti sono settimana che sembra irrequieta nei confronti della sua compagna e anche in questa puntata ha scaricato le proprie frustrazioni per colpa della sconfitta sulla Little Miss facendola cadere a terra con una spinta.
Ma i problemi non sono finiti per Alexa Bliss dato che The Fiend è apparso improvvisamente sul ring attaccandola con la Mandible Claw. Credo che tutto questo porterà un suo coinvolgimento nella faida Fiend Vs Strowman come abbiamo potuto anche assistere durante il Waytt Swamp Fight.

Siamo ancora lontani da una puntata esaltante ma sicuramente ha lasciato dei punti interessanti in vista del l'avvicinamento per Summerslam. L'appuntamento con la WWE è per Martedì con il recap di Monday Night Raw.


Fight Planet Italia

WWE Pubblicato in data 28/07/2020

WWE RAW : 2 BELTZ BANKS

Recap Monday Night Raw

Bentornati su Fight Planet italia per l'appuntamento settimanale con Monday Night Raw.

Ad aprire lo show è Randy Orton che dopo aver fatto fuori una leggenda dietro l'altra nelle ultime settimane decide di puntare il suo mirino su Drew Mcintyre,sfidando il campione a SummerSlam con il titolo WWE in palio.
Scenario che mi ero augurato nel report della scorsa puntata di Raw e che puntualmente si è realizzato.
Drew Mcintyre non si presenta per rispondere al guanto di sfida, ma come vedremo i due torneranno protagonisti nel corso delle serata.

 

Compie il suo ritorno sulle scene Nia Jax che reclama una nuova chance per la cintura femminile di Raw, ma viene immediatamente interrotta da Shayna Baszler. Le due super potenze della divisione femminile danno il via ad una mega rissa interrotta dall'arrivo di numerosi arbitri.
Più tardi Nia Jax e Shayna Baszler si sono affrontate in un match che però e nuovamente sfociato in una scazzottata senza esclusioni di colpi, terminando con un count out dopo pochi secondi. Questa volta, nemmeno l'intervento iniziale della security è riuscito a fermare le due superstars.
Ci sono voluti un ampio numero di uomini per rimettere la situazione a posto, ma tutto questo è stato solo l'inizio di una probabilissima faida che ci portarà a SummerSlam.
Ritengo questo sviluppo una scelta azzeccata dalla WWE per far iniziare a Shayna Baszler la sua rincorsa vero il top affermandosi contro una forza come quella rappresentata da Nia Jax.

 

Richocet e Cendric Alexander, i Vicking Raiders e la coppia formata da Andrade/Garza si sono dati battaglia in un Triple Threat match per decretare i primi sfidanti ai titoli tag team detenuti dagli Street Profits .
Incontro interessante ed equilibrato che ha visto i messicani prevalere sulle altre squadre grazie ad uno schienamento di Angel Garza su Cendric Alexander.
Com'era giusto che fosse, nel più importante evento WWE dell'estate vedremo quelli che continuo a ritenere i due migliori team attualmente in WWE andare faccia a faccia per le cinture di categoria.

 

Seth Rollins, accompagnato da suo discepolo Murphy, consapevole della presenza di Dominik all'interno del Performance Center, invita quest'ultimo a presentarsi sul ring per un civile faccia a faccia tra uomini.
Nonostante un pò di titubanza, il figlio di Rey Mysterio raggiunge il Messiah che gli propone per l'ennesima volta di voltare le spalle al padre per diventare un suo discepolo. Ovviamente Dominik rifiuta attaccando Rollins ma ben presto il messicano finisce vittima di un pestaggio 2 vs 1 . In suo soccorso interviene un malconcio Aleister Black che con un braccio fasciato non riesce a dare il suo contributo ,subendo anzi un pestaggio ancor maggior di quello su Dominik quando Murphy spiattella l'occhio dell'olandese sui gradoni d'acciaio dando seguito alle azioni che il suo capo aveva intrapreso nelle scorse settimane.
Succesivamente Dominik in possesso di una kendo stick riesce a mettere in fuga Rollins e Murphy.
Chiaro sviluppo per un tag team match tra a SummerSlam tra Rollins/Murphy vs Dominik e Rey.

 

Dopo il ritorno della settimana scorsa, Mustafa Ali affronta Bobby Lashley in un 1 vs 1.
Dominio totale di Lashely che porta Ali allo cedimento, guadagnado un'altra convincente vittoria.

 

Non ha deluso le aspettative il match per assegnare definitivamente il titolo femminile di Raw tra Sasha Banks ed Asuka.
Entrambe le ragazze hanno avuto i loro momenti di supremazia , ma è stata la Boss a disputare un match migliore.
La svolta è avvenuta quando Bayley ha attaccato Kairi Sane nel backstage costringendo Asuka ad abbandonare il ring per raggiungere l'amica perdendo così l'incontro per count out. Sasha Banks viene proclamata definitivamente campionessa di Raw continuando il dominio delle Role Models all'interno della compagnia.
Pare ovvio che la questione non sia consclusa, facile da prevedere che Asuka e Sasha Banks si affonteranno per la resa dei conti finale a SummerSlam.

 

Murphy torna sul ring e sconfigge Carillo in un bel match ricco di azione, ma senza un apparente significato.
Incontro utile per avvicinarci al main event di questa puntata di Raw.

 

Drew Mcintyre sceglie un Extreme Rules match per la rivincita non titolata chiesta da Dolph Ziggler dopo la sconfitta che lo Show Off ha patito nello scorso pay per view.
Un match di pura violenza con i due contendenti che non si sono fatti mancare l'uso di sedie, kendo stick e tavoli, oltre all'uso di spettacolari manovre di forza.
Il campione WWE con una decisiva ClayMore schianta Dolph Ziggler contro un tavolo posizionato all'angolo porta a casa la vittoria.
Quando la puntata sembrava ormai conclusa con Drew trionfante al centro del ring, RKO OUTTA NOWHERE !!!!

 

Si conclude qua un'altra bella puntata di Raw, con grandi incontri e importanti scenari verso SummerSlam.