NXT UK

NXT UK: Il torneo ha inizio

NXT UK: Il torneo ha inizio

NXT UK Pubblicato in data 02/10/2020 da Matteo Galeazzi

Kenny Williams va a completare la rosa degli otto partecipanti al torneo per decretare il primo detentore della Heritage Cup, il nuovo titolo di NXT UK rappresentato da un vero e proprio trofeo anzichè la classica cintura. Williams, sconfiggendo Ashton Smith e il partner Amir Jordan, va ad unirsi a Joseph Conners, A-Kid, Flash Morgan Webster, Dave Mastiff, Alexander Wolfe, Noam Dar e Trent Seven, che sarà il suo avversario nel primo round.

 

Dalla ripartenza del brand britannico Jinny ha dichiarato di voler mostrare la vera se stessa, molto più cruda e brutale di quanto visto finora. E lo fa con una vittoria in uno scontro quasi a senso unico contro Xia Brookside, facendola cedere alla STF.

 

Il torneo di cui parlavo poco sopra ha inizio nella stessa serata, con il primo match tra Dar e Wolfe, arbitrato eccezionalmente da Pete Dunne. Tutti i match del torneo, e le successive difese del titolo saranno sotto un set di regole chiamate "British Rounds": sei round da tre minuti l'uno, con pause di 20 secondi tra un tempo e l'altro. Il primo lottatore ad ottenere due punti sarà dichiarato vincitore, e tali punti si otterranno con schienamento, sottomissione o count-out: in caso di squalifica il match sarà immediatamente interrotto a prescindere dal punteggio, e la vittoria sarà assegnata al lottatore NON squalificato. Tutto chiaro?

 

L'ex campione britannico ha difeso bene il suo ruolo nell'incontro, assicurandosi che non fosse usata alcuna scorrettezza, arrivando a colpire Dar per aver provato uno schienamento con l'aiuto delle corde. Al quinto round (1-1) la situazione sfugge di mano all'arbitro, che a seguito di un alterco con lo scozzese schiva prontamente la Nova Roller che però colpisce Wolfe: Dar passa al secondo round, e mentre Dunne non può che confermare la sua vittoria, Wolfe ha ben da ridire sul suo arbitraggio, ricevendo aiuto da WALTER per mettere il "Bruiserweight" al suo posto. Ma a pareggiare i conti ci pensa Ilja Dragunov, prossimo sfidante del campione massimo, che batte in ritirata insieme all'alleato tedesco.



Fight Planet Italia

NXT UK Pubblicato in data 22/10/2021

NXT UK: Coffey vs Devlin II

C'è molta quiete in quel di NXT UK: arrivando da un main event incredibile con Ilja Dragunov e A-Kid che si danno battaglia per 20 minuti per il titolo massimo all'atmosfera di oggi si potrebbe quasi dire che stiamo assistendo a due show completamente diversi. Non basta il secondo atto della rivalità tra Joe Coffey e Jordan Devlin a portare a casa la pagnotta, passi che mentre vediamo i due darsi battaglia per un buon quarto d'ora sul ring sta andando in onda anche Crown Jewel, che sicuramente attirerà la stragrande maggioranza del pubblico. E mentre l'irlandese si porta sull'1-1, l'Arabia Saudita paga profumatamente il suo datore di lavoro.

 

<iframe width="813" height="500" src="https://www.youtube.com/embed/sqJMsi_usyg" title="YouTube video player" frameborder="0" allow="accelerometer; autoplay; clipboard-write; encrypted-media; gyroscope; picture-in-picture" allowfullscreen></iframe>

 

Un altro grande incontro ci attende la prossima settimana: Noam Dar affronterà Tyler Bate con in palio la Heritage Cup. Tutto molto bello, e sicuramente il match non deluderà, ma il segmento di oggi nel quale i due sfidanti - accompagnati rispettivamente da Sha Samuels e Trent Seven - lascia parecchio a desiderare. Passi che la natura stessa dello show britannico implica la costruzione di match "da pay-per-view" nelle puntate settimanali, un po' come fa la AEW con Dynamite e Rampage, ma il booking è di tutt'altra pasta, purtroppo. Tant'è che se non fosse per una veloce menzione ci saremmo pure scordati che tra due settimane Meiko Satomura e Jinny si affronteranno per il titolo femminile di NXT UK.

 

A chiudere la puntata l'ennesima batosta per Xia Brookside, che viene sconfitta da Aleah James, e un match finito in squalifica tra i Symbiosis e il team composto da Jack Starz & Dave Mastiff, con questi ultimi che vincono grazie all'interferenza di Eddie Dennis: con Ashton Smith & Oliver Carter che intervengono per pareggiare i conti e i Pretty Deadly al tavolo di commento sembra tutto pronto per un incontro a quattro team. Intanto, tra sette giorni il match per la Heritage Cup e Mark Coffey vs Rohan Raja, contesa nata in seguito a un alterco tra Gallus e Raja & Teoman.


Fight Planet Italia

NXT UK Pubblicato in data 15/10/2021

NXT UK: Dragunov vs A-Kid

Come già accennato la scorsa settimana, la divisione femminile di NXT UK sta prendendo una svolta apparentemente buona, dopo settimane su settimane di accenni qua e là, qualche match buono e qualcuno un po' meno, e così via: tra tre settimane Meiko Satomura affronterà Jinny, la prima vera avversaria ostica della campionessa femminile. Ennesimo scontro "amichevole" per Xia Brookside, che la prossima settimana affronterà Aliyah James: a quando il turn heel? Magari pure alleandosi a Blair Davenport, tornata nello show britannico proprio oggi, con una vittoria rapida e decisiva contro Stevie Turner, e sempre più in procinto di diventare la top heel del roster.

 

 

Ci sono parecchi movimenti anche nella divisione di coppia: mentre viene confermato che tra sette giorni Jack Starz e Dave Mastiff affronteranno i Symbiosis, e che Teoman e Rohan Raja hanno in mente di espandere la loro alleanza, in corso di puntata Sha Samuels sconfigge senza troppi problemi Flash Morgan Webster. Due sconfitte di fila per gli ex campioni di coppia, che pongono domande sul proseguimento di questo tag team.

 

In attesa dello scontro tra Noam Dar e Tyler Bate per la Heritage Cup, e il rematch tra Joe Coffey e Jordan Devlin, la puntata di oggi ci regala un fantastico main event, con Ilja Dragunov e A-Kid che si danno battaglia per il titolo massimo di NXT UK: 20 minuti di un fantastico incontro che si chiude con la conferma del campione in seguito a due Torpedo Moscow. Chi può fermare il Mad Russian?


Fight Planet Italia

NXT UK Pubblicato in data 08/10/2021

NXT UK: Wolfgang vs Dar

È ufficiale: Noam Dar è il #1 contender alla Heritage Cup. Lo scozzese ha ottenuto un match titolato uscendo vincitore dal recente torneo a 8 uomini, tenutosi nelle ultime settimane e culminato nel main event della puntata odierna: vittoria incredibilmente sudata in quanto arrivata al sesto e ultimo round - ricordiamo che tutti i match inerenti alla Heritage Cup, che siano per il titolo o nel torneo che decreta lo sfidante al titolo, seguono le British Rules - contro un agguerrito Wolfgang, che nonostante abbia dato impressione di avere la vittoria in pugno già al quarto round ha dovuto lasciare il passo a Dar, che andrà quindi ad affrontare Tyler Bate.

 

Aria di cambiamenti nella divisione femminile? Si spera. Jinny lancia ufficialmente il guanto di sfida alla campionessa femminile di NXT UK. A seguito di una vittoria non da poco contro Emilia McKenzie, la Fashionista si dichiara prima sfidante al titolo, e nonostante il suo intervento nella contesa per riportarla alla pari, Meiko Satomura si trova di fronte alla sua terza difesa titolata. Inoltre, tra sette giorni l'atteso ritorno di Blair Davenport, sospesa dal vice-GM Sid Scala per le sue azioni contro Stevie Turner

 

 

Un divertente incontro tra Sam Gradwell e Mark Andrews chiude la card di oggi, con il veterano di NXT UK che trionfa sul giovane gallese: e mentre Andrews perde, il partner Flash Morgan Webster sfida Sha Samuels a un match, probabilmente per la prossima settimana. Insomma, il programma della prossima puntata è già stato ampiamente annunciato, puntata che culminerà con la prima difesa del titolo massimo. A-Kid tenterà di strappare la cintura dalla vita di Ilja Dragunov!