INTERVIEWS

INTERVIEW: Cody Deaner (IMPACT Wrestling)

INTERVIEW: Cody Deaner (IMPACT Wrestling)

Intervista a Cody Deaner (IMPACT Wrestling)

INTERVIEWS Pubblicato in data 12/06/2020 da Giammarco Biso

Amici di Fight Planet Italia abbiamo l'onore di avere con noi, direttamente da IMPACT Wrestling, Cody Deaner.

 

Friends of Fight Planet Italia we have the honor of having Cody Deaner with us, directly from IMPACT Wrestling.

 

1) Quando ha capito, signor Cody, che sarebbe diventato un wrestler professionista?
Sapevo di voler diventare un wrestler dall'età di 5 anni, quando ho visto Hulk Hogan per la prima volta. Mi sono subito innamorato di tutto ciò che riguarda il wrestling e ne sono diventato ossessionato. Sapevo dall'età di 5 anni che volevo diventare un lottatore.

 

1) When did Mr Cody understand that he would become a professional wrestler?
I knew I wanted to be a wrestler since the age of 5 and I saw Hulk Hogan for the first time. I immediately fell in love with everything about wrestling and I became obsessed with it. I knew since the age of 5 that I wanted to become a wrestler.

 

2) Hai vinto due volte il GCW Ontario Independent Championship e sei stato, in coppia con Hayden Avery, GCW Tag Team Champion. Cosa puoi dirci della tua esperienza nella Great Canadian Wrestling?
La mia esperienza nella Great Canadian Wrestling è stata identica a quella che ho avuto in tutte le altre compagnie di wrestling indipendenti canadesi, è stata fantastica. Partendo da una piccola città rurale canadese, ho avuto il privilegio di viaggiare attraverso il Canada e lottare in città grandi e piccole. E l'esperienza è stata sempre gratificante. Non solo il Canada ha alcuni dei migliori wrestler professionisti al mondo (come Tyson Dux, Shawn Spears, Crazzy Steve, Tyler Tirva, Jake O'Reilly - solo per citarne alcuni). Il Canada ha anche i migliori appassionati di wrestling al mondo.

 

2) You have twice won the GCW Ontario Independent Championship and have been with Hayden Avery GCW Tag Team Champion. What can you tell us about your experience in Great Canadian Wrestling?
My experience in Great Canadian Wrestling is the same as my experience at all Canadian independent wrestling companies… it was great. As someone from a small rural Canadian town, I’ve had the privilege to travel across Canada and wrestle in towns, both big and small. And the experience is always gratifying. Not only does Canada have some of the absolute best current professional wrestlers in the world (like Tyson Dux, Shawn Spears, Crazzy Steve, Tyler Tirva, Jake O’Reilly – just to name a few). Canada has the best wrestling fans in the world too.

 

3) Hai fatto alcune apparizioni a Smackdown, affrontando anche Kurt Angle. Che ricordi hai di quel periodo?
Lottare in un ring WWE per la prima volta in TV contro Kurt Angle è stata un'esperienza straordinaria. Un sogno diventato realtà. Il mio obiettivo dall'età di 5 anni era lottare, un giorno, nello stesso ring dei miei eroi. E ho realizzato quel sogno. Poi il mio scopo è diventato quello di ottenere un contratto con una major (che avesse uno spazio, ndr) in TV e poter dire che il mio lavoro era fare il wrestler professionista. Ho raggiunto anche questo obiettivo e non ho fatto altro che spassarmela con Impact Wrestling (sia nella mia prima esperienza nel 2009 che nella mia attuale con Cousin Jake nei The Deaners).

 

3) You've made a few appearances at Smackdown, also facing Kurt Angle. What memories do you have of that period?
Wrestling in a WWE ring for the first time on TV versus Kurt Angle was an amazing experience. It was a dream come true. My goal since the age of 5 was to one day wrestle in the same ring as my heroes. And I accomplished that dream. Then my goal became to get a contract with a major company on TV and be able to say that my job was being a professional wrestler. I’ve accomplished that goal too and have had nothing but a blast with Impact Wrestling (both in my first run in 2009 and my current run with Cousin Jake in The Deaners).

 

4) Come stai vivendo la situazione Covid a IMPACT?
Ci sono molti aspetti negativi, ma anche positivi. Mi concentro sugli aspetti positivi. Ho avuto molto più tempo da trascorrere a casa con mia moglie e i miei figli, il che è stata una grande benedizione. E sul fronte del wrestling, Impact è stato fantastico con noi, permettendoci di essere creativi e trovare modi per creare ancora contenuti ed essere nello show. Così sono stato al centro dello show sia con le vignette "Cody in Kwaranteen" e sia con il Deaner Compound Match vs. The North. Sia le vignette che quel match, sono state alcune delle cose più divertenti che abbia mai fatto in TV.

 

4) How are you experiencing the Covid situation in IMPACT?
There’s many negatives, but also positives. I focus on the positives. I’ve had so much more time to spend at home with my wife and children, which has been a huge blessing. And on the wrestling front, Impact has been amazing with allowing us to be creative and come up with ways to still create content to be on the show. So I’ve been a focus of the show both with the “Cody in Kwaranteen” vignettes and the Deaner Compound match vs. The North. Both those vignettes and that match have been some of the more fun things I’ve ever done on TV.

 

5) Hai preso parte alla nuova tendenza del momento che si sta lentamente facendo strada nel mondo del Wrestling. Parliamo dei match adattati in modo "cinematografico". Qual è la tua opinione su questo tipo di incontro? È una soluzione temporanea o potrebbe diventare parte integrante di questa disciplina?
Penso che la cosa bella di situazioni come quella in cui ci troviamo, è che aziende come Impact Wrestling inizieranno a fare le cose per necessità. Durante questo processo, le aziende troveranno modi interessanti di fare cose che andranno oltre la situazione attuale in cui ci troviamo.
In termini di "cinematic wrestling", è stato fantastico fare il match alla Deaner Compound. Come è stato magnifico ottenere feedback dai fan e vedere quanto bene è stato percepito dai fan di wrestling in tutto il mondo. Ma non sostituirà mai il wrestling di fronte a una folla. Questo è ciò per cui lo facciamo come performer. E sarà sempre così. Niente batte la corsa e l'adrenalina del wrestling di fronte a un pubblico appassionato.
Inoltre, i cinematic match sono qualcosa che Impact Wrestling fa da anni (ad esempio con Broken Matt e l’Undead Realm). Siamo in vantaggio su questo. Eric Tompkins di Impact Wrestling ha fatto un lavoro incredibile negli ultimi anni mettendo insieme tutto questo. E penso che Eric e l'intero team di produzione e creatività di Impact Wrestling facciano "cinematic wrestling" meglio di qualsiasi altra compagnia. A mani basse.

 

5) You've took part in the new trend of the moment that is slowly making its way into the world of Wrestling. Let's talk about matches adapted in a "cinematic" way. What is your opinion for this type of meeting? is it a temporary solution or could it become an integral part of this discipline?
I think the cool thing about situations like the one we’re in, is companies like Impact Wrestling will start to do things out of necessity. During that process, companies will find cool ways of doing things that they will keep beyond the current situation we’re in.
In terms of “cinematic wrestling,” it was awesome doing the match at The Deaner Compound. And awesome to get feedback from the fans and see how well it was received by wrestling fans worldwide. But, it will never replace wrestling in front of a crowd. That’s what we do this for as performers. And it will always be that way. Nothing beats the rush and adrenaline of wrestling in front of a passionate audience.
Also, cinematic matches are something that Impact Wrestling has been doing for years (ie. Broken Matt stuff, and the Undead Realm). We’re ahead of the curve on that. Eric Tompkins at Impact Wrestling has done an amazing job in recent years putting all of that together. And I think Eric and the entire production and creative team at Impact Wrestling does “cinematic wrestling” better than any other company. Hands down.

 

6) Quali sono le tue aspettative riguardo al tuo personaggio a IMPACT?
La mia aspettativa è che a un certo punto nel prossimo futuro, insieme a mio cugino Cousin Jake, i Deaners diventeranno Impact Wrestling world tag team champions.

 

6) What are your expectations regarding your character at Impact?
My expectation is that some point in the near future, along with my Cousin Jake, The Deaners will become Impact Wrestling world tag team champions.

 

7) Sentiti libero di dire quello che vuoi a tutti gli appassionati di wrestling italiani.
Continuate a sostenere il pro-wrestling e i pro-wrestler. Spero di lottare in Italia un giorno non lontano e di incontrare tutti i grandi fan di wrestling in Italia. Se qualche promoter di wrestling italiano vuole bookarmi, può inviare una e-mail a bookcody@codydeaner.com.
Grazie… GIV’ER!

 

7) Feel free to say what you want to all Italians Wrestling fans.
Keep supporting professional wrestling and professional wrestlers. And I hope to wrestle in Italy one day soon and meet all the great wrestling fans in Italy. If any Italian wrestling promoters want to book me, they can email bookcody@codydeaner.com.
Thanks… GIV’ER!



Fight Planet Italia

INTERVIEWS Pubblicato in data 06/07/2020

INTERVIEW : Mara Romero Borella (UFC)

Intervista Mara Romero Borella (UFC)

Iniziamo la settimana nel migliore dei modi presentandovi l'intervista che abbiamo avuto l'onore di svolgere con Mara Romero Borella, la prima ed al momento unica donna italiana a far parte del roster UFC.

We start the week in the best way presenting to all of you the interview that we had the honor to have made with Mara Romero Borella, the first and currently only Italian woman to be part of UFC roster.

1) Cosa significa per te essere la prima donna italiana a far parte del roster UFC ?

Essere la prima donna italiana, è stato per me un onore ed un onere. Sono contenta di aver “aperto le porte” alle ragazze italiane e spero che nel futuro qualcuna si aggiunga al roster. È stato anche un onere perché essere l'unica vuol dire anche avere tanta gente che tifa per te e vorresti sempre essere all'altezza di tutte queste aspettative.

 

1)  What does it mean for you be the first Italian woman in the UFC roster?

To be the first Italian woman it has been both an honor and a responsibility. I am happy to have paved the way to Italian girls and I hope that in the future someone will join the roster too.
It was also a responsibility because being the only one also means having so many people cheering for you and you always want to live up to expectations.

 

2) Quanto è stato difficile per una ragazza italiana ambientarsi ad una coltura totalmente diversa dalla nostra come quella americana ?

Per mia fortuna sono sempre stata “cittadina del mondo”. Ho vissuto in Italia ed in Honduras che hanno culture molto diverse, questo mi ha abituata ad essere molto permeabile alle altre culture e stili di vita.
Ovviamente spostarsi di punto in bianco, da sola in un posto in cui non conosci nessuno non è facile, ma attraverso lo sport è più facile fare conoscenze e amicizie.

 

2) How difficult was it for an Italian woman to get used to a different culture like the American one?

Luckily for me, I have always been a "citizen of the planet". I lived in Italy and Honduras, which have very different cultures. This has accustomed me to being very permeable to other cultures and lifestyles. Obviously, moving out of the blue, alone and in a place where you don't know anyone else is not easy, but with sport it's easier to make friends.

 

3) Raccontaci del tuo primo incontro in UFC, nel quale sei stata catapultata in una card di primissimo livello come UFC 216 con pochi giorni di preavviso e come sei riuscita a far quadrare tutto alla perfezione portandoti anche a casa una grande vittoria al debutto.

E’ stata una delle emozioni più forti della mia vita. L'ho saputo solo 10 giorni prima, e non mi sono fatta scappare l'occasione. E’ stata una corsa contro il tempo perché l'iter burocratico è molto preciso, visite mediche, documenti che dovevo presentare, nel frattempo fare il peso. Un emozione dietro l’altra vissuta molto velocemente ed è uno dei ricordi più cari che ho.

 

3) Tell us about your first fight in UFC, when you were thrown into a top-level card like UFC 216 with a few days advice, and how have you been able to manage it all perfectly, also bringing home a great debut victory.

It was one of the strongest emotions of my life. I only found it out 10 days before, and I couldn't miss the chance. It was a race against time because the bureaucratic process is very strict, the medical examinations, all the documents that I had to present and at the same time I had to do the weight. It was one emotion after the other, very quickly-lived and it's one of the most cherished memories I have.

 

4)A Miami ti alleni con l'American Top Team, una delle squadre più prestigiose del mondo MMA, come ti trovi ad allenarti con questi grandi professionisti e quanto si riesce ad imparare da gente di quella caratura?

Quando sono arrivata all’American top Team era un po' come arrivare alla casa dei supereroi.
Tutte persone che vedevo e seguivo in tv o sui social, e di colpo ero lì con loro ed ero una di loro!
Far parte di un team come ATT penso sia un sogno per qualsiasi atleta. In allenamento sei portato a dare sempre il 100% perché lì è vissuto proprio come lavoro a differenza che in Italia. Qua abbiamo alcuni dei migliori coach a livello mondiale per wrestling, striking applicati alle MMA e ogni giorno c'è qualcosa di nuovo di cui far tesoro.

 

4) In Miami you train with the American Top Team, one of the most prestigious teams in the MMA world. How is it for you to train with these amazing pro athletes and how much can you learn from people of that caliber?

When I got to the American Top Team it was a bit like entering the superheroes house. They were all people I saw and followed on TV or on social media, and suddenly I was there with them and I was one of them!
I think it's any athlete's dream to be part of a team like ATT. In training you are much more inclined to always give 100% because it is really felt like a job here, unlike in Italy. Here we have some of the best coaches in the world for wrestling, striking applied to MMA and every day there is something new to treasure.

 

5) Com'è una tua classica tabella di allenamento giornaliera ed come cambia durante l'avvicinamento ad un match?

La mia schedule è settimanale, quindi cambia da giorno a giorno, a volte faccio wrestling la mattina e boxe il pomeriggio, a volte sparring la mattina e conditioning il pomeriggio. Avvicinandosi al match i lavori diventano molto più specifici, con sessioni private impostate sulla gameplan.

 

5) How is your typical daily training schedule and how does it change when you approach a match?

I have a weekly schedule, so it changes day after day and sometimes I do wrestling in the morning and boxing in the afternoon, sometimes sparring in the morning and conditioning in the afternoon.
Approaching the match, the work becomes much more specific, with private sessions specially set up on the gameplan.

 

6) Come occupi il tuo tempo libero lontano dalle palestre?

Riposo, e amo passare il tempo col mio cane Simba, mi piace tantissimo portarlo in spiaggia.

 

6) How do you spend your free time away from gyms?

I rest, and I love to spend time with my dog Simba. I love to take him to the beach.

 

7) Senza voler entrare nella controversa faccenda che ti ha forzato all'impossibilità di praticare la MMA in Italia, quanto questo episodio ha intaccato il tuo rapporto personale ed lavorativo col nostro paese?

Al momento, essendo il mio lavoro ed il mio core business negli USA non ha intaccato il mio lavoro.
Nel futuro vedremo, però per il momento il mio presente è qua.

 

7) Without going into the controversial incident that denied you the chance to practice MMA in Italy, how much did this episode affect your personal and working relationship with our country?

At the moment, as my job and my core business is in the USA, it hasn't affected my job.
We will see In the future, but for the time being my present is here.

 

8)  Come ti sei rialzata dai momenti difficili che hai incrociato sulla tua strada e come sei riuscita a trovare la determinazione per continuare a inseguire i tuoi sogni? Quanto é soddisfacente ora poter dire di avercela fatta alla faccia di tutti coloro che hanno tentato di ostacolarti?

Lo sport mi ha aiutato tantissimo da questo punto di vista, perché mi ha dato la motivazione che mi serviva per superare un brutto momento.
L'obiettivo iniziale non era nemmeno arrivare così in alto, era più una faccenda personale, ma lungo la strada si è concretizzata questa possibilità e ho fatto di tutto per ottenerla.
E’ bellissimo essere arrivata fin qua, non tanto come “vendetta” verso chi voleva ostacolarmi, ma solo per me stessa.

 

8) How did you manage to get back up from the difficult moments you encountered on your way and how could you find the determination to keep chasing your dreams? How satisfying is it now to be able to say that you made it, regardless of everyone that tried to hinder you?

Sport has helped me a lot from this point of view, because it has given me the motivation I needed to overcome a bad moment.
The initial goal was not even to get this far, it was more of a personal matter. But, along the way, this chance materialized and I did everything to grab it.
It is wonderful to have come this far, not so much as a "revenge" towards those who wanted to hinder me, but only for myself.

 

9) Secondo te in quali modi il nostro paese dovrebbe far aumentare la popolarità di uno sport ancora troppo poco considerato in Italia e cosa consigli ai nostri ragazzi connazionali che vorrebbero intraprendere una carriera come la tua?

In Italia ora ci sono le basi, per iniziare ad investire in una carriera, ma se si vuole fare il lavoro dell’atleta il mio consiglio è ancora quello di emigrare per ora.
Per aumentare la popolarità delle MMA in Italia servirebbe secondo me la trasmissione degli eventi locali in TV, cosa che nell'ultimo anno stava “nascendo”, e avere un atleta italiano ai vertici mondiali, magari ai vertici UFC potrebbe aiutare tantissimo, è risaputo che l’italiano medio segue molto più gli sport dove c'è un connazionale vincente.

 

9) In your opinion, how could our country increase the popularity of a sport which still has too little consideration in Italy and what advice would you give to our fellow countrymen who would like to embark on a career like yours?

In Italy you have the foundations to start investing in a career now, but if you want to be an athlete and turn it into a job, my advice is still to emigrate for now.
In order to increase the popularity of MMA in Italy, in my opinion, it would require to broadcast local events on TV, which is something that it was starting to emerge in the last year, and also having an Italian athlete at the highest ranks in the world would help a lot, maybe at the UFC summits. It is well known that the average Italian is much more inclined to follow sports where there is a successful compatriot.

 

10) Tra i fighter del passato o tra quelli attualmente in attività, chi è stato/a colui a cui ti sei maggiormente ispirata nel tuo percorso verso la massima lega al mondo?

Gli atleti “idoli” con cui sono cresciuta, essendo io nata col judo, erano Ylenia Scapin, Cinzia Cavazzuti e Emanuela Pierantozzi, che erano le tre donne più forti in Italia quando ero piccola.
Nelle MMA, un atleta che seguo e che ammiro da sempre, per quello che è e per quello che ha fatto come persona e come atleta è Amanda Nunes.
Poi ci sono tanti atleti che ammiro come Formiga, Adriano Moraes, Edson Barboza che hanno belle storie di vita.

 

10) Among the fighters of the past or those currently active, who was the one who inspired you the most throughout your journey to the top league in the world?

The "idol" athletes I grew up with, being born in judo, were Ylenia Scapin, Cinzia Cavazzuti and Emanuela Pierantozzi, who were the three best women in Italy when I was a child. In the MMA, an athlete I've always followed and admired for who she is and for what she has done both as a person and as an athlete, is Amanda Nunes.

 

11) Qual'è il futuro di Mara Borella in UFC ?

Il futuro di Mara non so dirtelo ora, ma l’obiettivo di Mara ora è quello di evolversi e guadagnarsi l'opportunità di avere tanti altri match in UFC.

 

11) How do you see Mara Borella's future in UFC?

I can't tell you Mara's future now, but Mara's goal is to evolve and earn the opportunity to have many other UFC matches.

 


Fight Planet Italia

INTERVIEWS Pubblicato in data 20/06/2020

INTERVIEW: FRANCESCO AKIRA E NICO INVERARDI

 

 

Dopo le prime interviste già pubblicate nelle scorse settimane sul nostro canale Youtube, Francesco Akira, ancora in Giappone e Nico Inverardi, campione della Rising Sun, tornano ai nostri microfoni, per lanciare ancora una volta un messaggio di supporto nei confronti del wrestling italiano.

 

<iframe width="560" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/rJD4BHXIR00" frameborder="0" allow="accelerometer; autoplay; encrypted-media; gyroscope; picture-in-picture" allowfullscreen></iframe>


Fight Planet Italia

INTERVIEWS Pubblicato in data 14/06/2020

INTERVIEW: JEREMY MARCUS (NJPW Refree)

Con la ripartenza della NJPW dalla prossima settimana, abbiamo voluto intervistare qualche "addetto ai lavori" della più grande federazione giapponese. Abbiamo avuto il piacere di fare qualche domanda a Jeremy Marcus, arbitro di grande esperienza nella promotion nipponica e non solo, cercando di scoprire qualcuno dei suoi segreti ed imparando qualcosa dal ruolo di arbitro di wrestling.

 

Come è nata la passione per il wrestling? Quali sono stati i personaggi che ti hanno fatto innamorare della disciplina?

Ho iniziato a guardare il wrestling da bambino perché mio fratello maggiore noleggiava le videocassette del WWF dal nostro negozio di video locale. Dopo qualche anno lui è cresciuto ed ha smesso, mentre io sono stato catturato dal dramma e dalla fisicità. Non guardavo gli sport, ma mi piaceva perdermi nel mondo del wrestling. The Undertaker, Shawn Michaels, The Ultimate Warrior e Razor Ramon erano alcuni dei miei preferiti.

 

How did the passion for wrestling come about? What were the characters that made you fall in love with the discipline?

I started watching wrestling as a toddler because my older brother would rent WWF tapes from our local video store. After a few years, he grew out of it but I was hooked by the drama and physicality. I didn't watch sports but I loved to get lost in the world of wrestling. The Undertaker, Shawn Michaels, The Ultimate Warrior and Razor Ramon were some of my favorites.

 

 

Quali sono i tuoi obbiettivi primari come arbitro?

Il mio approccio è quello di migliorare l'incontro senza venir distratto dai lottatori. Cerco di essere attivo sul ring, non di intralcio ma in grado di contare quando necessario. Spero che, essendo in buona posizione, il dramma dell'incontro venga intensificato.

 

How did you approach the role of referee?

My approach to being a referee is to enhance the match without distracting from the wrestlers. I try to be active in the ring so I am not in the way but am in position to count when needed. I hope that by being in good position, the drama of the match is heightened.

 

 

L'arbitro ha una funzione fondamentale nel wrestling. Vuoi spiegarci brevemente quali sono i compiti più importanti di un arbitro in un match?

Gli arbitri prima di tutto applicano le regole del wrestling. Tuttavia, siamo anche lì per aiutare i lottatori a stare al sicuro. Se dobbiamo terminare un incontro a causa di un infortunio, abbiamo la facoltà di farlo.

 

The referee has a fundamental function in wrestling. Do you want to briefly explain to us what are the most important tasks of a referee in a match?

Referees first and foremost enforce the rules of wrestling. However, we are also there to help the wrestlers be safe. If we need to end a match due to an injury, then we have the discretion to do so.

 

 

Ci sono state situazioni nella tua carriera in cui dovevi fare delle scelte fondamentali per la sicurezza degli atleti?

Sì, sfortunatamente c'è un lato pericoloso del wrestling e gli atleti rischiano di farsi male. Un lottatore una volta si è rotto una gamba durante un incontro, quindi ho dovuto terminare immediatamente il match e chiedere aiuto. Se un lottatore subisce un infortunio alla testa e non risponde, è mio dovere come ufficiale terminare l'incontro.

 

Have there been situations in your career where you had to make fundamental choices for the safety of athletes?

Yes, unfortunately there is a dangerous side to wrestling and athletes to get hurt. A wrestler once broke his leg during a match so I had to immediately end the match and call for help.
If a wrestler suffers a head injury and is non-responive then it's my duty as an official to end the match.

 

 

L'arbitro gioca anche un ruolo nella scelta dell'andamento della partita o esegui ciò che viene deciso da atleti e booker?

No, nella mia esperienza, reagisco solamente in base all'azione sul ring.

 

Does the referee also play a role in choosing the progress of the match or do you perform what is decided by athletes and bookers?

In my experience, I react based on the action in the ring.

 

 

Il wrestling si è evoluto molto negli ultimi anni. Anche il ruolo di arbitro ha subito la stessa evoluzione?

Sì, gli arbitri devono tenere il passo con i lottatori poiché ci sono atleti straordinari. Non è sufficiente solo contare i tre, dobbiamo avere la resistenza fisica per seguire i lottatori nelle loro azioni sul ring. Inoltre, con una maggiore attenzione al trauma cranico e alla sicurezza del lottatore, dobbiamo essere consapevoli se un wrestler si è gravemente ferito in un match.

 

Wrestling has evolved a lot in recent years. Has the role of referee also undergone the same evolution?

Yes, referees have to keep up with the wrestlers as there are tremendous athletes in there. It is not good enough to just count the three, we have to have the cardio to follow the wrestlers around the ring. Also, with increased focus on head trauma and wrestler safety, we need to be aware if a wrestler has been seriously injured in a match.

 

 

Qual è stata il match più importante della tua carriera? E il migliore che hai arbitrato?

Direi che Roppongi 3K vs SoCal Uncensored di Strong Style Evolved 2018 è stato il più importante, perché è stato il mio primo grande incontro con la NJPW. Mi ha permesso di lavorare con l'azienda su base continuativa. Il più bell'incontro che ho arbitrato è stata Finjuice vs G.O.D. per gli IWGP Heavyweight Tag Team del tour New Beginning USA 2020. E' stata una contesa molto combattuta e per questo ho dovuto stare davvero attento.

 

What was the most important match in your career? And the best match you have ref?

I would say Roppongi 3K vs SoCal Uncensored from Strong Style Evolved 2018 was the most important because that was my first big match with NJPW. It opened the door for me to work with the company on an ongoing basis.
The best match I reffed was Finjuice vs G.O.D. for the IWGP Heavyweight Tag Team Championships from the New Beginning USA 2020 tour. It was a hard fought match and I really had to be on my toes for it.

 

 

Quali sono gli obiettivi della tua carriera che vorresti raggiungere?
Vorrei arbitrare nel Madison Square Garden. La NJPW avrà proprio in quell'arena Wrestle Dynasty nel 2021, spero di avere una possibilità per allora.
Vorrei anche arbitrare un torneo in Giappone e arbitrare match in singolo al Tokyo Dome!

 

What are the goals in your career that you would like to achieve?
I would like to referee in Madison Square Garden. NJPW is having Wrestle Dynasty there in 2021 so hopefully I get a chance then.
I would also like to referee a tournament in Japan and referee a singles match at the Tokyo Dome!

 

Ringraziamo ancora Jeremy Marcus per la disponibilità, preparandoci a vederlo presto in azione dalla prossima settimana in NJPW.